Via Trento, 18
21040 Sumirago Varese
+39 0331 908003
Lun - Ven / 9:00 - 18:00

Applicazioni recinzioni elettrificate

Filo spinato: pericoli

Quando una recinzione diventa un pericolo

Ci sono una varietà incredibile di materiali per recinzione sul mercato. Cavi, corde o fili sono difficili da vedere per dei cavalli. Molti altri materiali permettono al cavallo lo strusciarsi o l’appoggiarsi, con i relativi problemi che ne seguono vista la forza del nostro amico. Altri permettono lo svilupparsi di cattive abitudini, come il rosicchiarli o peggio il tic di appoggio…

Questa è la situazione a casa vostra?

Quando un cavallo rispetta il suo recinto e non lo tocca!

Filo spinato 1
FILO SPINATO: TIPO 1

Queste punte hanno  come scopo  quello di  penetrare nelle  carni degli animali che tentano di passare.

 

Filo spinato 2
FILO SPINATO: TIPO 2

Queste punte non dilaniano la carne; sono ben più dissuasive delle altre, ma meno pericolose!

 

Con il sistema di Recinzione Elettrica Antiurto di Sicurezza Badi Farm il cavallo, dopo l’esperienza dell’incontro con la recinzione, ha come ricordo solo la paura di rincontrarla e non ha cicatrici o menomazioni!
Uno dei migliori risultati del nostro lavoro decennale con le recinzioni elettrificate, è stato quello di non avere più cavalli feriti a causa dei recinti. Le note di seguito riportate sono il riassunto delle vostre telefonate che denunciavano gli inconvenienti subiti dai vostri cavalli con l’uso di recinzioni pericolose. Sperando che possano essere di monito a chi ha in mente impianti simili. Iniziamo a parlare delle più pericolose:

Il filo spinato
Speriamo che non sia un sistema da voi usato. Non importa che 7 cavalli su 10 lo rispettino! È una delle recinzioni più pericolose: molto spesso le troviamo utilizzate da allevatori di bovini che affittano i propri campi come pascoli; è usato da chi non ha ben presente i risultati sul bestiame.

Recinzione con filo spinato

Provate a guardare questa foto. Pur non avendo la mediocre vista del cavallo, anche voi l’unica cosa che notate sono i due nastri antiurto Rif. B4 e non la terribile barriera di fi li spinati che sta dietro. Questa recinzione è causa, non solo di graffi del manto del cavallo, ma di tendini recisi, di ferite profonde, che causano infezioni gravissime (molto spesso il tetano) e fa da supporto e propagatore di malattie, con i suoi artigli che tagliano tutti gli animali che gli passano vicino. Quanti cavalli ha rovinato? Anche senza le taglienti spine, la recinzione elettrica in cavo di fi l di ferro, molto in uso tra gli allevatori, chiamata “ferma tutto” o “taglia burro” è una trappola terribile: una volta ossidata assume una tinta brunita che la fa divenire completamente invisibile. Vi lasciamo immaginare cosa può accadere...

La recinzione in filo di ferro

Questa recinzione si può definire “taglia tendini” per il suo alto punto di rottura.

Possiamo segnalarla con una striscia di Nastro Antiurto da 40 mm!
Ma non costa di meno allora solo il nastro!

Lasciate perdere il filo di ferro.