Via Trento, 18
21040 Sumirago Varese
+39 0331 908003
Lun - Ven / 9:00 - 18:00

Mascalcia

Hoof-it

Il nuovo millennio anche nella mascalcia
Tutti noi sappiamo che il segreto per un cavallo vincente è l’allenamento e la perfetta forma fisica. Gli zoccoli con la loro cura ed il loro pareggio possono però fare la differenza.
Nel nuovo millennio non si poteva pensare di rimanere legati ancora al “ferro” e a tradizioni che risalgono al passato. L’evoluzione dei materiali compositi e soprattutto delle resine è entrata nella vita del cavallo.

Cosa sono le resine acriliche e che differenza hanno da quelle legate alla vetro resina?
Le resine acriliche si possono definire a-tossiche, e vengono usate sia nella chirurgia umana (protesi all’anca, etc) che semplicemente dal dentista. Sono bi componenti e riassumendo si può dire che sono ben tollerate dal nostro corpo e da quello degli animali. Gli altri tipi di resine, le epossidiche e le altre, sono da considerarsi nella loro maggioranza nocive se non addirittura tossiche in alcune loro fasi e quindi non dovrebbero essere usate per applicazioni su animali vivi.

Hoof-it è per tutti i cavalli e viene usata dall'allevatore, dal preparatore, dal maniscalco e dal veterinario

Perché si applica la resina acrilica e a cosa serve la resina sugli zoccoli di un cavallo?
La resina si applica allo zoccolo per una innumerevole serie di ragioni, tanto che noi abbiamo un video che le illustra e che potete richiederci. Importante la premessa: si parla di resine acriliche, non tossiche e che non scaldano più di 43° nella reazione di solidificazione; si parte dalla semplice applicazione alla fattrice che si lascia senza ferri a pascolare, dove il risultato che si vuole ottenere è quello di evitare che i piedi senza più nessun contenimento in presenza di una notevole umidità, vedi rugiada mattutina, si allarghino: con delle semplici spennellate di resina che poi si induriscono nel giro di pochissimi minuti si crea un contenimento di pochissimi millimetri sulla muraglia che rimane incollato e può essere riaggiunto quando consumato. Si hanno una grande serie di applicazioni per la solidificazione del piede, nel caso di piedi che perdono con facilità i ferri, o piedi con poca consistenza sempre con spennellature di resina sulla muraglia: questo perché una delle caratteristiche importanti delle resine Acriliche è quella che permettono una certa traspirazione e soprattutto rimangono molto elastiche e non vetrificano. Tutte le più strane correzioni alla deambulazione del cavallo sono possibili, sia nel riempire spazzi vuoti che nel creare appoggio e punti di forza ove questi prima non esistevano. Sempre con le resine acriliche si fanno delle ottime solette che aderiscono perfettamente alla suola e la proteggono da pietrisco etc.; se usata tra il ferro e l’unghia fa aderire meglio il ferro al piede del cavallo. Molti veterinari la usano in mischiandola con degli antibiotici in polvere, per creare un effetto medicazione continuo sia per il trattamento delle setole, che per quello dei gravi sottrazioni di parti sensibili del piede. Ma è nell’uso quotidiano che le nostre resine sono imbattibili: tutti possono applicarle dall’allenatore all’uomo di scuderia, basta miscelare i due componenti, pulire ed applicare sulla muraglia asciutta con una spatolina, inumidirsi le mani, e modellare la resina, aspettare pochi istanti che si asciughi e l’applicazione è terminata. Le nostre confezioni contengono le resine, i bicchierini, le spatole e tutte le istruzioni per poter operare. Personalmente qualche “miracolo” lo abbiamo visto anche noi, cavalli a terra che non si muovevano rialzarsi, cavalli che marcavano per delle setole a sangue che dopo l’applicazione della resina correvano e vincevano.
Per il trotto e per il galoppo applicazioni speciali sono l’utilizzo della resina per poter correre senza i ferri, ove la resina ha il compito di lavorare per tenere insieme il piede ed evitare che questo esploda e si consumi troppo sotto la enorme pressione della gara.

Cavalli leggeri e pesanti basta che abbiano uno zoccolo...

.....Hoof-it?

  • Flessibile, inchiodabile, raspabile, lucidabile: come l’unghia naturale
  • Facile da usare, con mani inumidite o spatola
  • Agisce come protettivo assorbe gli urti
  • Aderisce alla suola, allontana i detriti e non trattiene l’umidità
  • Velocemente ripara setole, rotture della muraglia e difetti
  • Incolla tutti i tipi di ferri di cavallo
  • Si rimuove facilmente con acetone, raspa o tenaglia
  • Facilita le ferrature correttive e terapeutiche
  • Ricostruisce la muraglia e anche l’intero piede
  • Indispensabile per interventi d’urgenza in gara o passeggio
  • Duratura, di protezione, resistente alle intemperie, flessibile
  • Non danneggia o secca le unghie, le lascia al loro stato naturale