Via Trento, 18
21040 Sumirago Varese
+39 0331 908003
Lun - Ven / 9:00 - 18:00

Cervidi

Il contenimento o l’allontanamento dei cervidi è una realtà con i recinti elettrici. L’impianto dipende dalla presenza e dalla grandezza delle corna

Alcuni consigli per la recinzione anti-intrusione per cervidi:

  • la recinzione è a 2 o 3 altezze con nastro Rif. B4 da 40mm antiurto di sicurezza da differenziare a seconda degli animali presenti: si usa il nastro più alto per permettere la migliore visibilità
  • piccoli Cerbiatti e daini piccoli, due o tre nastri utilizzando paletti Rif.12/3, in ogni caso: distanza da terra del primo nastro 35cm e distanza da terra dell’ultimo nastro 70cm/1m
  • animali di taglia media, come camosci e daini, due nastri sempre da 40mm, distanza da terra del primo nastro 40cm e distanza da terra dal secondo nastro 90cm
  • animali di taglia grande con corna, nastro Rif. B4 40mm, distanza da terra del primo nastro 60/70cm e distanza da terra dal secondo nastro 120/130cm. Molto spesso si usano i paletti da 2m Rif. 7C con tre nastri
  • paline in fibra di vetro Rif. 7A per i lati diritti (prima montare gli isolatori Rif. 8N sui paletti e poi piantare i paletti con una mazza meglio se in plastica)
  • isolatori d’angolo Rif. 45V da montare su V/S paletti in legno di sezione minima 10cm x 10cm
  • tenditori porta contatto Rif. 44V da usare all’inizio ed alla fine del nastro ed ai lati dei cancelli che si creano con maniglia Rif. 11A, sempre da montare su pali di legno di sezione minima 10cm x 10cm;

I trucchi maturati con l’esperienza: di seguito piccoli suggerimenti per far si che con il nostro materiale si raggiunga l’effetto desiderato.

Cervi con grande palco di corna

Questa applicazione viene da noi consigliata fissando il paletto sia di legno Rif. 47P che di Fibra di vetro: non in verticale ma inclinato di circa 45° verso l’esterno del recinto – questo per permettere all’animale di confrontarsi prima con il nastro basso e poi con quello alto con le corna; anche se non proprio economico anche più livelli di nastro sono consigliati.

I pali possono essere messi ogni 5 metri in zone non ventose. Per cervidi senza corna la recinzione può essere anche tenuta in verticale e non inclinata. Preferire il colore bianco!

Con tutti i selvatici ma ancor di più con i cervidi abbiamo bisogno di mettere le recinzioni in modo ben visibile, questi animali infatti si spostano a gran velocità e quindi le recinzioni devono essere posizionate a distanza da boscaglia e luoghi che la nascondano.

In alcune occasioni consigliamo di creare un corridoio proprio per avere due linee di difesa, equindi salvaguardare meglio ciò che dobbiamo proteggere.