Via Trento, 18
21040 Sumirago Varese
+39 0331 908003
Lun - Ven / 9:00 - 18:00

Applicazioni recinzioni elettrificate

Consigli generali

In questa sezione vogliamo mostrarvi alcuni consigli sull’utilizzo delle recinzioni elettriche e alcuni "trucchi" per migliorare il funzionamento del Vostro impianto.

I corridoi di allenamento

I corridoi di allenamento per Puro Sangue e cavalli che devono sviluppare combattività e movimento. Questo recinto è formato da più corsie (più di 4) accostate, di piccola larghezza (da 5 a 10mt) e di grandi lunghezze (più di 100mt); due altezze di nastro, solo alle estremità ne dovrete mettere 3 per gli yearling purosangue. E’ provato, che corsie più strette (4mt) incitano i cavalli ad andare solo sul bordo. L’ideale sarebbe togliere l’erba che distrae i cavalli. Ogni giorno per 2 o 3 ore, i giovani cavalli (ma anche gli altri) sono lasciati assieme (uno per corsia) e galoppano avanti e indietro continuamente, per gioco, per curiosità, per spirito di agonismo e sfida reciproca, ecc... ciascuno all’interno della propria corsia senza avere la possibilità di ferirsi o ferire gli altri cavalli. Nel momento in cui non giocano più, si devono cambiare di posto, in modo che abbiano nuovi vicini con cui confrontarsi; se ne possono mettere due nella medesima corsia (se si conoscono) oppure si può aggiungere un cavallo un po’ ribelle in una delle corsie, ecc... Nel giro di qualche mese con questa ginnastica intensa, si sono fatti i muscoli da soli senza l’uso della lunghina o senza la necessità di montarli.

Isolare un pericolo

Se c’è da farsi male, il vostro cavallo non mancherà di esserci e provarci... È così... E ciò spiega perché contrariamente agli altri erbivori, il cavallo spaventato o che sente dolore, invece di fermarsi , anche se intrappolato, tira per liberarsi e poi fugge. A questo proposito non c’è un pezzo di terreno che è sicuro o non contenga pericoli in tutte le stagioni. Così, per evidenziare una buca, un tronco, un attrezzo agricolo lasciato abbandonato o un paletto di cemento o un luogo dove non volete che entri (alberi o fiori), costruite un recinto di due altezze di nastro intorno al pericolo (diametro di almeno 1mt). Elettrificatelo se è possibile (elettrificatore a pile o a batteria) o lasciatelo senza corrente se il vostro cavallo conosce già il dolore causato dal NASTRO ANTIURTO ELETTRIFICATO.

Educare un pony

Il pony è spesso un cavallo da gioco, non un cavallo da lavoro. Possiamo pretendere che il bimbo lo educhi e lo obblighi al rispetto di cose e luoghi, quando sono così felici nel giocare insieme?

Risultato: farà di testa sua e diventerà difficile da gestire nel parco; in più i Pony, di norma sono testardi e pelosi: ciò vuol dire che la sua criniera gli assicura un certo isolamento quando passa sul nastro, testardo, significa che tenterà di passarlo ogni volta che potrà, come un cavallo maleducato. I proprietari dei pony possono comprendere ciò, e penso che siano d’accordo.

La soluzione:

PRIMO - due altezze di nastro di cui una abbastanza bassa (50/60 cm dal suolo) per infastidirlo quando comincerà a forzare la recinzione.
SECONDO - Un elettrificatore molto potente (come quello a corrente Rif. E5 o a batteria Rif. E6 se non è possibile a corrente): è necessaria la "scintilla bluastra" per attraversare la sua criniera molto folta che lo isola, prima che esso tocchi realmente il nastro, diciamo a 5 o 6 mm prima di averlo sfiorato. In tale modo, il suo pelo non fungerà più da isolante e il nostro bravo pony non sarà più quell’ animale che creava problemi.

Una porta rispettata

Tutti si accalcano intorno alle porte quando si deve rientrare per il pasto serale! Ma se la porta è elettrificata... il rispetto è assicurato!

Cavalli in recinzione

I cavalli che ticchiano e calciano all’interno di un box

Una cintura di nastro (di 1 o 2 cm) isolato con degli isolatori a vista Rif. 10V, sulle pareti divisorie avrà subito l’effetto di calmare anche il più ostinato. Si sono visti dei cavalli molto ostinati, ma grazie a questo sistema, ridiventano dei cavalli normali nel giro di qualche giorno! Per chi ha un cavallo che ticchia con l’aiuto dell’isolatore Rif. 15 si potranno elettrificare i punti dove si attacca. Giocate di astuzia!

Gli stalloni in concorso o quelli che si impennano nel box

Nei box temporanei solidi ma non troppo, essi hanno la fastidiosa abitudine di impennarsi per vedere i cavalli vicini. Utilizzate 4 morsetti isolanti Rif. 15, ed un nastro alla sommità del box. Per la presa di terra, non è complicato poiché la lettiera umida sarà spesso su un suolo in cemento. Si può posizionarla, se si ha la possibilità, sulla terra vicino (fuori dal box) o fissarla su uno dei montanti della parete divisoria se tocca per terra. Per una piccola recinzione, il cemento umido condurrà molto bene la corrente e la presa di terra. In questi due casi, prendete il piccolo elettrificatore a pile Rif. E14 o Rif. E4. Provate il passaggio della corrente con il Rif. 18.