Via Trento, 18
21040 Sumirago Varese
+39 0331 908003
Lun - Ven / 9:00 - 18:00

Recinzioni elettrificate

Tre altezze di nastro: 1,30 m / 0,9 m / 0,5 m

Per i giovani puledri in un paddock molto piccolo
Più il paddock è piccolo e più i puledri sono vicini alla recinzione (scusateci per questa cosa evidente e banale); ciò vuole dire che giocando e correndo, rischieranno di andare a sbattere sulla recinzione, se questa non è ben evidente. Una terza altezza, un poco più bassa (1,30 m - 0,90 m - 0,50 m), evita i piccoli momenti di panico quando passa qualcosa intorno che li spaventa. Rassicuratevi anche nel caso che l’istinto di raggiungere la madre abbia il sopravvento: probabilmente il puledro sfonderà la recinzione, senza preoccuparsi del dolore, ma non si ferirà grazie al nastro.
Può sembrare paradossale parlare di sfondare il nastro, ma come voi sapete, un puledro separato da sua madre sfonderà qualsiasi tipo di recinzione, grazie a un istinto naturale. Pensate al risultato con una recinzione in assi di legno!

Il nastro basso, nel caso in cui la neve lo tocchi,
può essere scollegato.

Giovane puledro

Per gli stalloni focosi
Certi stalloni si agitano incredibilmente nel momento in cui una giumenta si trova in calore nelle vicinanze. Così 2 altezze non saranno sufficienti; per dormire tranquilli, è bene che ne aggiungiate una terza. Le altezze consigliate dal suolo sono: 1,50 m - 1,10 m - 60 cm.

cavallo nero stallone focoso

Due altezze di nastro: 1,4 m / 0,7 m

Per decorazione
Certi amano la recinzione a 3 o 4 liste che rimpiazza visualmente una staccionata inglese, quella di cemento (nastro bianco) o una recinzione in legno (nastro marrone). Alcune recinzioni hanno un grosso impatto nell’ambiente (parchi, giardini, viali, paddock) e potrebbe essere interessante aggiungere un elemento in più per decorazione grazie alla recinzione col nastro.

Per aumentare la sicurezza
Ad esempio sul bordo di un torrente... o magari di un dirupo!

Il nastro alto: impedisce lo sfondamento, dovrà essere a 1,40 m dal suolo.

Il nastro basso: è su questo che ricade tutta la responsabilità... Punirà il vostro cavallo con un dolore vivo, ogni volta che tenterà di far passare la sua testa fra i due nastri, di brucare l’erba più verde fuori dal recinto (per lui è vero il
proverbio che recita: “L’erba del vicino è sempre la più verde”).

Una sola altezza di nastro: 0,9 m

Per delimitare un sentiero

Per guadagnare tempo quando dovete cambiare la vostra recinzione frequentemente, per esempio a un raduno o per farlo salire sul vostro van...
Ma attenzione, il vostro cavallo dovrà conoscere il nastro (averlo
provato prima) e dovrà essere un cavallo adulto (i puledri o i pony hanno la fastidiosa abitudine di provarci in continuazione).

Per delimitare aiuole, vialetti, fioriere
In questi casi è più una decorazione in armonia con il resto delle recinzioni in nastro o una barriera contro i cani che una recinzione per cavalli. Posizionato a 40 cm dal suolo.

Per proteggere una recinzione esistente
Filagne o assi di legno che i cavalli adorano mangiare; filagne in cemento; filo spinato segnalato grazie a un nastro largo, posizionato sui distanziatori Rif. 13U, grigliati, reti di tutti i generi.